News&Eventi

LIBERATI DAI RADICALI CON GLI ANTIOSSIDANTI


Quali sono gli alimenti nel breakfast ricchi di antiossidanti?


Bevande calde e fredde
Caffè espresso
Nelle persone sane di salute la caffeina della tazzina di caffè è ritenuta responsabile della diminuzione del senso di fatica, dell'aumento della vigilanza e dell'aumento della motilità intestinale. 
Altri componenti del caffè, fra cui i polifenoli (antiossidanti) potrebbero avere effetti favorevoli prevenendo l'insorgenza delle malattie cardiovascolari, del tumore del cavo orale/faringe, del tumore del fegato, della cirrosi epatica, del tumore dell'endometrio e forse del tumore del colon-retto.

Tè verde
Il Green Tea è da sempre considerato l'elisir che mantiene in armonia e salute anima e corpo. Nel Te verde le foglie non sono sottoposte a fermentazione e conservano il loro colore originale. Sapore leggero e piacevolmente aromatico, ha proprietà antiossidanti che contrastano i radicali liberi.
Succhi
Succo d'arancio, pompelmo o frutti rossi: dissetanti, ricchi di antiossidanti e minerali rappresentano un ottima scelta per la prima colazione.

Frutta fresca
Ottimo alimento da consumare a colazione. Fornisce vitamine, antiossidanti, fibre, e aiuta il ripristino delle riserve glucidiche. Non affatica l'apparato digerente e stimola il processo di detossificazione dell'organismo che durante la notte raggiunge i massimi livelli. Ad es I mirtilli (ricchi di antociani, una classe di pigmenti idrosolubili appartenente alla famiglia dei flavonoidi), se assunti a inizio giornata, proteggono cuore e vasi sanguigni, migliorando l’ossigenazione dei tessuti e l’eliminazione delle tossine.

Cereali
Prima di tutto i cereali sono fonte di fibre che, prolungando il senso di sazietà, rivestono un ruolo importante nella dieta. Soprattutto quelli integrali sono ricchi vitamine B, E, ferro, magnesio, zinco e selenio e carboidrati che rafforzano il sistema immunitario, assicurano energia per lungo periodo, favoriscono l’assorbimento dei nutrienti contenuti nel latte e nello yogurt con cui vengono gustati. Meglio preferire quelli integrali che contengono la crusca e il germe dei chicco e tanti preziosi nutrienti che si perdono durante il processo di raffinazione. Inoltre, la crusca, che è la parte più esterna del chicco stesso, è ricca di vitamine del gruppo B e di antiossidanti che rivitalizzano e riequilibrano il metabolismo degli ormoni endogeni.

Frutta secca
E' ovviamente meglio prediligere la frutta fresca, ma un buon apporto di antiossidanti proviene anche dal consumo di frutta secca: albicocche, prugne, mele e noci rappresentano una buona scelta.

Verdure
Pomodori
Sono ricchi di vitamina C e A, potassio, ferro, betacarotene e da qualche anno si è scoperto, depositari di quella manna per il fisico che è il licopene, con le sue eccellenti proprietà antiossidanti.

Carote
Bellissimo il colore, ottime da mangiare crude, bollite con il limone...sono ricchissime di fibre e betacarotene che oltre a prevenire la degenerazione maculare è anche un antiossidante.

Avocado
Ricco in grassi monosaturi inclusi i celebri Omega 3 amici del cuore, è ricco di in proteine, fibre, vitamine B1, B2 e PP, acido folico e zinco. Circa 150 calorie ogni 100gr.


Alcuni preziosi consigli durante la giornata..
Per fare il pieno di antiossidanti si consiglia di mangiare ogni giorno almeno cinque porzioni di frutta e verdura. Per combattere la produzione di radicali liberi è bene limitare l'apporto calorico complessivo ed il consumo di grassi, sale, fritture, salumi e carni cotte alla griglia.
Ancora una volta il binomio tra alimentazione corretta ed attività fisica si conferma l'arma migliore per combattere l'ivecchiamento e le malattie legate al benessere.
Cioccolato fondente: solo per i golosi che se lo meritano (cioè per chi segue un regolare programma di attività fisica) 50 grammi di cioccolato fondente extra forniscono ferro, fosforo, potassio, metilxantine e una buona dose di antiossidanti senza esagerare con le calorie.


Richiedi informazioni


Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 in seguito a presa visione dell'informativa.

*campi obbligatori